Skip to content

Ufficio, ci si può portare anche i bimbi?

by on May 9, 2013

ufficioLa bellissima iniziativa «Bimbi futuri diplomatici in ufficio con mamma e papà», promossa dal Corriere/Corriere Economia, in collaborazione con  La Stampa e avrà luogo il prossimo 24 maggio. L’idea è piaciuta davvero molto a diverse aziende in Italia che hanno capito il valore sociale e psicologico di un gesto del genere. Valore aggiunto, per l’appunto, anche e soprattutto per l’ambiente ufficio.

Come riporta il “Corriere della Sera”, Alessandra Bruno, responsabile della comunicazione interna di Wind, ha dichiarato: «Per noi è un appuntamento fisso dal 2001. Sin dalla prima edizione il gradimento è stato elevato, per cui sono aumentate le richieste dei dipendenti per avere questa giornata con i piccoli in ufficio e anche il numero dei baby partecipanti è cresciuto nel tempo. Abbiamo persino creato un’App su Intranet per raccogliere le iscrizioni e mappare l’età dei ragazzi in modo da proporre intrattenimenti e regali ad hoc. Quest’anno accoglieremo più di 4.500 bambini nelle diverse sedi italiane». Il motivo del successo è chiaro. «Coinvolge tutti in un momento di festa e di divertimento, in grado di migliorare il clima aziendale – precisa Bruno -, per esempio i colleghi senza figli partecipano rendendosi disponibili a fare foto e distribuire gadget».

Questo è un concreto esempio di come iniziative intelligenti riescano a essere “raccolte” dalle aziende più “illuminate”. Creare dipendenti felici e un ufficio dove ci si possa anche “riconoscere” in termini più dolci rispetto a quelli legati meramente al lavoro aiuta, senza dubbio, a produrre maggiormente a livello quotidiano.

From → Lavoro

Comments are closed.

%d bloggers like this: