Skip to content

Malta e i cacciatori di volatili

by on April 26, 2013

cacciaArriva la stagione della caccia a Malta e riparte ancora una volta l’impegno degli attivisti della FKNK – Federation for Hunting & Conservation all’uccisione illegale delle molte specie rare di uccelli accolte periodicamente nella zona.

La primavera, infatti, è tempo per migliaia di volatili di migrare. Durante la migrazione passano per Malta lungo il percorso verso i siti di riproduzione in Europa. Nella piccola isola, però, cacciare gli  uccelli è una tradizione culturale regolata. Ogni anno, tuttavia, si conta un vero e proprio massacro illegale di specie protette.

Ma quali sono le regole specifiche ? I cacciatori possono uccidere solo su due tipologie di uccelli: la tortora comune e i galliformi. Non e’ possibile catturare più di quattro esemplari per un massimo di due al giorno durante il periodo delle migrazioni.

Neanche a dirlo, sotto i proiettili cadono anche diverse specie protette come i meropidi (Meropidae) o le albanelle pallide (Circus macrourus), prossimi all’estinzione. Confidiamo, come sempre, anche e soprattutto nel buon senso dei cacciatori. Vola a Malta da Roma Fiumicino.

From → Viaggi

Comments are closed.

%d bloggers like this: